capelli-volume-consigli

La chioma voluminosa e piena è bella da vedere, ma non tutte le tipologie di capelli sono naturalmente vaporosi e corposi.

Ecco i nostri consigli su come dare volume ai capelli, i segreti per migliorare il loro aspetto a casa e dal parrucchiere. 

I capelli sottili  

Fonte: Pexels

Quando sono sottili, i capelli non riescono a prendere forma e tendono ad appiattirsi sul viso.

Questa caratteristica, in realtà, può funzionare su alcune tipologie di viso, ma i capelli devono essere extra lisci, con un taglio ben preciso, e molto curati e idratati per non apparire impoveriti.

Il volume dei capelli dipende anche dalla conformità della testa e, di conseguenza, dalla morfologia del volto.

Se il taglio o il colore sono sbagliati, così come i prodotti utilizzati per curare la chioma, quest’ultima risulterà con poco vigore e corpo. 

Per avere i capelli voluminosi, dunque, basta qualche accortezza in più, dall’asciugatura alla scelta del taglio e dello styling. 

Il taglio giusto per dare volume ai capelli 

La caduta naturale dei capelli verso il basso è dovuta dalla forza di gravità e il taglio rappresenta l’unico modo per contrastare questa tendenza.

Il volume,  quindi, può partire dal taglio di capelli, che ha tre tipologie di azione.

Quello pari serve a conferire alla chioma pienezza, la graduazione spinge i volumi verso l’alto, mentre la scalatura crea volume, movimento e leggerezza nella parte alta della testa. 

Chiedi sempre consiglio al parrucchiere, per sapere in che modo è meglio intervenire per creare la voluminosità desiderata.

In generale, i capelli lunghi tendono ad appiattire e assottigliare – il peso della lunghezza può far separare i capelli e far vedere troppo cuoio capelluto.

La scelta  migliore, per dare volume ai capelli, include tagli medi o corti, che non portano i capelli verso il basso.

Inoltre, gli strati devono essere posizionati all’interno dei capelli, non alle estremità e non troppo vicino al cuoio capelluto, per il massimo movimento e volume.

L’asciugatura e i prodotti

Anche l’asciugatura, quando è eseguita dal parrucchiere nelle diverse modalità professionali – con mani o strumenti – determina i volumi.

Lo shampoo e balsami volumizzanti sono le formule più adatte da scegliere se hai i capelli fini e sottili.

Questi prodotti detergono delicatamente senza disidratare i capelli, rendendoli più spessi e  pieni e lavorano sulla texture della chioma, dunque sulla densità.

La linea VIGO Volume Boost con miscela Volume Boost-Blend™ di Wella Professionals, per esempio, sono tra i migliori  prodotti costituiti da formule leggere, che rendono i capelli gestibili e luminosi.

Consigliamo il VOLUME BOOSTER, con estratto di cotone, che serve a volumizzare i capelli piatti e sciupati dopo lo shampoo. 

Basta applicare il prodotto sui capelli lavati e tamponati prima di procedere con la maschera o il balsamo.

Si lascia agire per cinque minuti e si risciacqua accuratamente.

Il cotone è una fibra naturale, che possiede la stessa morbidezza e stabilità che è necessaria per dare volume ai capelli sottili.

Volumizzare con il colore dei capelli

Fonte: Pexels

Anche il colore dei capelli può essere scelto appositamente per dare creare un effetto volumizzante ai capelli fini e sottili.

Le tonalità, infatti, possono essere posizionate strategicamente per rendere le ciocche più folte.

Ad esempio, se i tuoi capelli sono scuri, il tuo parrucchiere può creare luci più chiare che diminuiranno il contrasto tra i capelli e il cuoio capelluto.

Può anche creare un aspetto multidimensionale, con due o tre tonalità, come una base media, luci forti e luci basse, per dare l’illusione del movimento.

Cosa fare a casa  per dare volume ai capelli

Fonte: Pexels

Vi ricordiamo che la crescita dei capelli sani inizia sempre all’interno del nostro organismo e dunque è importante mangiare gli alimenti giusti.

I cibi ricchi di ferro come spinaci, cavoli, bietole, fagioli e tofu favoriscono una crescita sana dei capelli.

Anche la biotina è importante per i capelli e si trova anche in banane, fagioli, cavolfiore, uova, arachidi, lenticchie e salmone.

Inoltre, le proteine ​​sono essenziali per avere capelli folti e sani e si trovano in abbondanza nelle carni bianche come pollo, carni rosse magre, uova, noci, cereali integrali, soia, frutti di mare e latticini a basso contenuto di grassi.

Infine, prova a massaggiare il cuoio capelluto. La circolazione sana può nutrire i follicoli piliferi da dove inizia la crescita dei capelli e il massaggio è un modo semplice per favorire quest’ultima.

Basta applicare qualche goccia di olio naturale per il trattamento dei capelli sulla punta delle dita e procedere con il massaggio sul cuoio capelluto per alcuni minuti, con un movimento circolare prima di iniziare lo shampoo.

Leave your comment