capelli-autunno-inverno-2019-frangia

È ufficiale: la frangia sarà protagonista nei tagli capelli autunno-inverno 2019.

La stiamo vedendo ovunque, su celebrities italiane e non, come quella bang sbarazzina, che da qualche giorno la presentatrice Michelle Hunziker sta sfoggiando sui social.

Quali sono i trend di questa stagione capelli autunno – inverno 2019

frangia-capelli

Quest’anno il taglio sarà prima di tutto personalizzazione, creato con forme e geometrie versatili, per esaltare l’identità di ciascuna persona.

Quindi tagli di capelli all’avanguardia e senza limiti di genere, tra maschile e femminile.

E in tutto questo concept, la frangia resta una possibilità, per chi desidera il classico dettaglio evergreen.

La frangia e le sue potenzialità d’immagine

Con poco sforzo, la frangia riesce a soddisfare il desiderio di cambiamento, che ognuno di noi vuole sperimentare su sé stesso.

Fortuna è che tutte possono permettersi la frangia, ma c’è un ma.

Il ciuffo sulla fronte dev’essere creato su misura ovvero secondo le forme del viso della persona.

Un parrucchiere professionista sa indicare la tipologia di frangia che ricade perfettamente sul viso e che può essere sostenuta, sulla base della tipologia di capelli.

Qualcuna di voi potrà permettersi una long bang liscissima, qualcun’altra, invece, una frangetta – ciuffo sbarazzina.

La frangia deve poi essere in armonia con il taglio da voi scelto. In generale, la frangia che va di moda in questo momento autunno – invenro 2019 è piena e corposa, che sia maxi o mini.

Consigli per mantenere la frangia

Frangia-wella

Fonte: Instagram @wellahair

Questo è il tasto più dolente, perché la frangia necessita di un’attenta manutenzione, se non si vuole nasconderla ogni giorno con forcine o mollette.

Utilizzate tutti i prodotti – dallo shampoo allo styling –  volumizzanti, in modo da gonfiare la consistenza della frangia.

Questo vale per chi ha i capelli sottili. Se, al contrario, i vostri capelli sono spessi, allora i prodotti da usare devono fissare la frangia.

Per asciugare la frangia, usare il pettine o delle spazzole piatte, invece che quelle a cilindro,  per non creare un rollo sulla fronte.

Spazzolate la frangia dall’alto verso il basso e da destra verso sinistra, puntando il phon a una temperatura media.

Un consiglio: dato che frangia tende a sporcarsi presto rispetto al resto della chioma, se non vuoi sciacquare il ciuffo con l’acqua e poi asciugarlo come descritto, puoi usare uno  shampoo secco in spray, in grado da donare immediatamente vigore alla frangia.

 

2 Comments

Leave your comment